PIATTAFORMA GIADA

GiADA (Gestione Interattiva delle Abilità Di Apprendimento) è una piattaforma multimediale per la valutazione e l’intervento nelle abilità e nelle difficoltà di apprendimento della lettura, scrittura e calcolo. GiADA è stata progettata per rispondere alle specifiche esigenze della legge 170/2010 sui DSA e in particolare del comma 3 dell’art. 3 per supportare la scuola nel realizzare iniziative di identificazione precoce e di individuazione degli indici di rischio delle difficoltà di apprendimento;

GiADA è inoltre in linea con la recente Circolare Ministeriale n. 8 Prot. 561 del 6 marzo 2013 sui Bisogni Educativi Speciali.
L’idea alla base di GiADA è quella di consentire una valutazione accurata del livello di padronanza delle abilità degli alunni e successivamente di proporre materiali per un intervento didattico mirato; questa logica è stata recentemente raccomandata dallo Schema di Decreto Interministeriale «Linee Guida per la predisposizione dei protocolli regionali per le attività di individuazione precoce dei casi sospetti di DSA in ambito scolastico», che può essere sintetizzata nei tre punti seguenti:
1. individuazione degli alunni a rischio di DSA;
2. attivazione di un percorso didattico mirato a piccoli gruppi o al singolo bambino;
3. segnalazione per una consultazione diagnostica per i bambini resistenti all’intervento didattico.
La prima somministrazione delle prove viene eseguita da un insegnante referente di progetto, che concorda tempi e modalità con ogni insegnante di classe, e viene condotta mediante strumenti carta-matita e/o informatizzati. La valutazione del livello di sviluppo di un’abilità nel singolo alunno e/o nella classe consente di proporre laboratori didattici con materiali mirati ai reali bisogni dell’alunno e/o della classe e direzionati verso il recupero e/o il potenziamento delle abilità (se le prestazioni degli alunni sono prevalentemente positive).
Al termine dello svolgimento dei laboratori didattici, vengono riproposte prove di valutazione che consentono di valutare l’eventuale modificazione delle condizioni individuali e di classe emerse inizialmente e che rappresentano un utile indicatore delle specificità delle difficoltà incontrate dagli alunni e dei progressi ottenuti.

Prima somministrazione: Classe Prima (facoltativa a gennaio), Classe Seconda (obbligatoria a novembre), Classe Quinta (facoltativa a novembre)

Seconda somministazione: Classe Prima (obbligatoria a maggio), Classe seconda (obbligatoria a maggio), Classe Quinta (facoltativa a maggio)

REFERENTI PIATTAFORMA GIADA A.S. 2017/2018: FONTANIVE MANUELA, RENON CINZIA

Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi